Ritrovare il silenzio mental
Benessere, In evidenza

Come trovare il silenzio mentale, riflessioni e consigli

Al giorno d’oggi siamo sommersi da informazioni e rumori, con la conseguenza che è davvero complicato trovare il silenzio mentale e quindi un un po di pace nella nostra mente. Farlo però non è impossibile, se ci concentriamo possiamo trovare un momento in cui vivere il silenzio mentale.

Come trovare il silenzio mentale

Uno dei motivi per cui molte persone non riescono a stare sole con i proprio pensieri è che li temono. La nostra mente a volte ci tende dei tranelli al punto che ci viene il pensiero : “O mio Dio forse sono pazzo?”. Ma la stragrande maggiornaza delle persone che è andata dallo psicologi si è sentita dire almeno una volta che questi pensieri sono normali e li abbiamo tutti.

Il problema è che la mente viaggia veloce e spesso ci lascia indietro, ma come aspettarsi il contrario visto che nel cervello umano ci sono 85 miliardi di neuroni? C’è un vero casino lì dentro!

Il livello di stress che il silenzio mentale può causare a alcune persone è talmente elevato che, in uno studio condotto presso un’università della Virginia, uomini e donne sono stati posti di fronte alla scelta tra stare da soli, restare in silenzio per 10 minuti o subire una piccola scarica elettrica. Paradossalmente, il 67% degli uomini e il 25% delle donne ha scelto la scarica elettrica.

trovare il silenzio mentale
trovare il silenzio mentale – benessereecosmesi.it

Ascoltare di continuo dei suoni contribuisce all’aumento dei livelli di stress,portando il nostro corpo, già di per sé stressato, a sopportare ancora più stress se si aggiunge il rumore. Se pensiamo all’evoluzione, l’uomo non ha mai vissuto in ambienti rumorosi, anzi il rumore lo esponeva al pericolo. Ma quali benefici può portarci stare qualche minuto in silenzio con noi stessi?

I benefici dello stare un silenzio

Uno dei motivi per cui dovremmo trovare il silenzio mentale è il benessere fisiologico. Concentrandoci infatti solo su noi stessi si sta nel momento presente, nel qui e ora e in questo modo il corpo si rilassa, abbassando i livelli di stress. Ciò provoca un miglioramento del sistema immunitario, equilibrando i suoi livelli, e una diminuzione dei battiti cardiaci. Questo è il motivo per cui si incoraggia l’uso della meditazione, poiché è il modo ideale per concentrarsi sulla propria respirazione e ignorare i rumori.

E’ stato dimostrato che anche solo pochi minuti di silenzio mentale durante il giorno migliorano notevolmente il sonno notturno. Questo perché la mente si rilassa, ritorna al suo stato naturale e si riposa.

In uno stato di calma, la creatività scorre liberamente e si possono creare cose meravigliose. Ad esempio, è per questo che scrittori e pittori hanno bisogno di un ambiente rilassato per esprimere liberamente i loro pensieri.

Insomma, trovare il silenzio mentale è una pratica che richiede pochi minuti ma è molto benefica per il nostro organismo e per la nostra mente, che è la nostra principale risorsa e che dobbiamo imparare a gestire la vita. A tale proposito mi torna alla mente la frase con cui inizia la “Dediserata”, un manoscritto trovata nell’antica chiesa di san Paolo a Baltimora datato 1682 :”Procedi con calma tra il frastuono e la fretta e ricorda quale pace possa esservi nel silenzio.”.

Potrebbe piacerti...